post

La lettera di Mughini a Bonucci, tra qualche critica e tante parole al miele

Leonardo Bonucci è ormai un giocatore (e prossimo capitano) del Milan. Il giocatore ha già sostenuto le visite mediche con i rossoneri ed è stato accolto in pompa magna al suo arrivo a Milano. Sul web però si continua a parlare di lui tra i tifosi Juventini spiazzati dal suo addio e i tifosi milanisti che adesso sognano lo scudetto. Tra i tanti sostenitori bianconeri che hanno voluto dire la loro c’è anche il noto opinionista Giampiero Mughini. Mughini è un tifoso storico della juventus e ha voluto pubblicare il suo personale saluto a Bonucci. Per salutare Bonucci, Mughini ha scelto il portale Dagospia sul quale ha pubblicato una lettera aperta indirizzata al difensore azzurro. Mughini ha preferito non inasprire i toni utilizzando il garbo e l’ironia che da sempre lo contraddistinguono.

Mughini scrive a Bonucci: “sarebbe stato il capitano della Juventus, dopo Gigi. Niente di male, “Leo”. Buon tutto”.

Ecco di seguito il testo della lettera che Mughini ha scritto a Bonucci.

Caro “Leo”, ricorderà che l’ultima volta che ci siamo visti _ a Torino _ ci siamo abbracciati mentre io le dicevo che la reputavo una delle grandi risorse della Juve di questi ultimi anni: un giocatore implacabile in difesa, unico nel “lanciare” la palla ai propri compagni che attaccano in lontananza, capacissimo a metterla dentro e di testa e di piede, intelligente rompicoglioni nel dire a destra e a manca ai suoi compagni in campo che cosa devono fare. In tutto questo lei è un giocatore unico al mondo.

Fossi stato in Massimiliano Allegri non avrei usato una volta l’espressione “testa di cazzo” nei suoi confronti. Non è affatto un’espressione lancinante (ad esempio nel caso di un parlamentare italiano cui è stata recentemente appioppata, voglio dire che era una battutaccia e non aveva nessuna valenza antisemita), e comunque le parole sono sacre e vanno ogni volta pesate e commisurate.

Da ieri, caro “Leo”, lei indossa la maglia di una squadra avversa e che squadra. Niente da obiettare. Siete dei professionisti in un mestiere che non dura molti anni, e ognuno ha il diritto di scegliere il sito professionale che più gli aggrada e più lo avvantaggia economicamente.

Peccato, lei sarebbe stato il capitano della Juventus, dopo Gigi. Niente di male, “Leo”. Buon tutto. Una carezza al suo bambino, un bacio a sfiorare il dorso della mano alla sua intelligente moglie, lo stesso abbraccio a lei di alcuni mesi fa e l’augurio che senz’altro l’anno prossimo arriverete secondi nel bellissimo romanzo dello scudetto. Con immutata stima e affetto”.

post

Bonucci-Milan si chiude! Leo pronto a partire per la Cina con i rossoneri

E’ sempre più vicino il trasferimento di Leonardo Bonucci al Milan. Una trattativa lampo che è venuta fuori soltanto ieri e che addirittura potrebbe concludersi nelle prossime 48 ore. Quando ieri sport mediaset ha annunciato la clamorosa trattativa in atto, in molti hanno pensato a uno dei tanti soliti rumors estivi. Invece con il passare del tempo sono arrivate sempre più conferme a riguardo e adesso si parla addirittura di trattativa prossima alla chiusura. Leonardo Bonucci potrebbe dunque lasciare la Juventus dopo 7 stagioni con i bianconeri in cui ha raccolto diversi successi. Bonucci è uno dei leader dello spogliatoio bianconero, nonché vice capitano della Juventus. Marotta e Paratici già la scorsa estate avevano resistito all’assalto del Chelsea ma questa volta le cose potrebbero andare diversamente.

Sia il suo procuratore che l’ex mental coach di Bonucci lasciano intendere che Leo è prossimo a cambiare maglia

Che non si trattasse di un semplice rumors estivo lo si è capito dopo che si sono esposti prima Alessandro Lucci e dopo l’ex mental coach di Bonucci. Alessandro Lucci è il procuratore del vice capitano della Juve e ieri rispondendo a una domanda circa la possibile partenza del suo assistito ha risposto con un sorprendente: “Ci sto lavorando“. Già queste parole avevano fatto capire che la trattativa esisteva realmente. Oggi poi è intervenuto anche Alberto Ferrarini, ex mental coach di Bonucci e ancora oggi molto vicino al giocatore. Ferrarini ha pubblicato un post sui social che conteneva un messaggio inequivocabile: “Il segreto del successo vive nel cambiamento“.

Bonucci potrebbe partire con il Milan per la tourneè in Cina

La trattativa Bonucci-Milan chiaramente è in continuo divenire e si susseguono gli aggiornamenti. Secondo una news degli ultimi minuti, addirittura, Bonucci potrebbe passare al Milan tra questa sera e domani. Se così dovesse essere il difensore della nazionale italiana potrebbe persino partire con i rossoneri destinazione Cina per la tournee asiatica che vedrà impegnati Montella e i suoi calciatori. Questa notizia naturalmente ha generato grande entusiasmo tra i tifosi milanisti che con questo acquisto sanno che il Milan diventerebbe competitivo persino per lo scudetto. Dall’altra parte c’è grande sconforto tra i tifosi bianconeri che non vorrebbero privarsi di uno dei simboli della squadra che ha vinto scudetti su scudetti in Italia e che ha raggiunto per ben 2 volte la finale di Champions League.

post

Indiscrezione di Sport Mediaset: Milan e Juventus lavorano a un clamoroso scambio

Clamorosa indiscrezione di mercato riportata quest’oggi dal sito Sport Mediaset. Secondo la famosa testata sportiva il Milan avrebbe messo gli occhi su un top player della Juventus. Il giocatore oggetto dei desideri rossoneri è Leonardo Bonucci, pilastro della difesa bianconera. Addirittura il Milan avrebbe già presentato una prima offerta ufficiale alla Juventus per dimostrare che i rossoneri fanno sul serio. I dirigenti bianconeri sono rimasti assolutamente spiazzati da questo interessamento dei rossoneri visto che Bonucci è uno dei leader dello spogliatoio Juventino. Il difensore azzurro insieme ai compagni di reparto Barzagli, Buffon e Chiellini ha fatto le fortune della Juventus negli ultimi anni ed è stato soprattutto grazie a loro se la Juventus ha vinto così tanti trofei.

Il Milan mette sul piatto 2 giocatori più un ricco conguaglio economico

Sempre secondo Sport Mediaset la prima offerta dei rossoneri consisterebbe in uno scambio con conguaglio economico a favore dei bianconeri. Il Milan per Bonucci avrebbe offerto i cartellini di Mattia De Sciglio e di Alessio Romagnoli oltre ad un ricco conguaglio. I due difensori messi sul piatto dal Milan sono due giocatori che stuzzicano la fantasia dei dirigenti juventini. De Sciglio in particolare già nelle scorse settimane era stato accostato ai bianconeri e il suo passaggio alla Juventus appare di giorno in giorno sempre più concreto. Romagnoli invece è uno dei migliori prospetti del panorama italiano, nella scorsa stagione ha fatto benissimo al centro della difesa dei rossoneri ed è già nel giro della nazionale.

La Juventus resisterà a questo assalto del Milan per Bonucci?

In base alle indiscrezioni circolate Leonardo Bonucci avrebbe addirittura già accettato una proposta di 7 milioni di euro a stagione presentatagli da Fassone e Mirabelli. Spetterebbe quindi solo alla Juventus decidere se accettare o meno questa offerta. Difficilmente Marotta e Paratici lasceranno andare un leader carismatico come Leonardo Bonucci. Anche se in casa bianconera con gli arrivi di De Sciglio e Romagnoli si andrebbe a rinnovare un reparto che ha un età media piuttosto alta visto che i vari Barzagli, Buffon e Chiellini sono tutti abbondantemente over 30.

 

post

Douglas Costa in volo direzione Torino, la Juventus piazza il grande colpo

E’ fatta per l’arrivo a Torino di Douglas Costa. La Juventus ha chiuso per l’esterno offensivo del Bayern Monaco. Che la trattativa fosse in dirittura d’arrivo lo si era capito già ieri quando il ds dei bavaresi aveva comunicato che il giocatore si sarebbe allenato a parte in attesa di fare chiarezza sul suo futuro. Quest’oggi poi Marotta è volato a Monaco per definire personalmente l’accordo e nel primo pomeriggio è arrivata la fumata bianca. Juventus e Bayern Monaco hanno raggiunto l’accordo per una cifra che complessivamente dovrebbe aggirarsi intorno ai 40-45 milioni di euro. Ancora non si conoscono però le modalità del trasferimento. Come successo a parti invertite per Coman, infatti, il giocatore potrebbe inizialmente arrivare con la formula del prestito oneroso per poi essere riscattato obbligatoriamente dalla Juve nella prossima stagione.

Douglas Costa già in volo verso Torino, fissate per domani le visite

Anche se i due club non hanno ancora reso note le modalità dell’accordo la trattativa però è ormai conclusa sotto ogni punto di vista. Douglas Costa è già in viaggio verso Torino e domani mattina effettuerà le visite mediche. Dopo le visite arriverà l’annuncio ufficiale e il giocatore si unirà ai suoi nuovi compagni. Massimiliano Allegri è stato dunque accontentato e molto presto avrà a disposizione l’esterno che tanto desiderava e che aveva anche espressamente richiesto alla dirigenza in occasione del suo rinnovo di contratto. A favorire la conclusione in tempi brevi della trattativa è stato anche l’acquisto da parte del club tedesco di James Rodriguez dal Real Madrid.

Adesso la Juventus ha esaurito gli slot da extracomunitario a disposizione

Con l’acquisto dell’esterno brasiliano la Juventus adesso ha occupato anche la seconda casella da extracomunitario a disposizione. Douglas Costa va infatti ad aggiungersi all’acquisto di Betancour che è già agli ordini di Allegri e che non verrà ceduto in prestito perché ritenuto già pronto. Per i bianconeri sfuma definitivamente quindi la trattativa per Danilo. Anche il difensore ha infatti lo status di extracomunitario e quindi in questa finestra di mercato sicuramente non arriverà a Torino. Adesso per il reparto arretrato tutti gli sforzi dei dirigenti bianconeri si concentreranno su Mattia De Sciglio del Milan e su Cancelo del Valencia.

post

“Keita ha già firmato per la Juve”, clamorosa rivelazione dell’ex dirigente bianconero

Luciano Moggi si sa non è mai banale nelle sue dichiarazioni. E anche questa volta ha mantenuto fede a queste premesse dando una clamorosa indiscrezione di calciomercato. L’ex dirigente bianconero è intervenuto in onda durante una trasmissione sportiva andata in onda su Radio Crc. Moggi ha parlato del momento che stanno vivendo Napoli e Roma, dicendo che il Napoli ha saputo sopperire bene alla partenza di Gonzalo Higuain. Riguardo al club giallorosso invece Moggi si è lasciato andare a una critica alla nuova dirigenza della Roma, colpevole a suo dire di aver lasciato partire troppi big. La notizia più importante però, Moggi, l’ha data proprio riguardo alla sua ex squadra, la Juventus.

Keita Balde avrebbe già firmato per la Juventus

Chiamato a dire la sua riguardo l’attuale dirigenza bianconera, Luciano Moggi si è espresso in questi termini: “La Juventus è ancora la favorita, il mercato che sta facendo è ottimo e Schick è il miglior giovane della Serie A. Inoltre ha preso anche Keita, che ha già firmato per i campioni d’italia. Moggi dunque ha lanciato un’autentica bomba di mercato rivelando che Keita avrebbe già firmato con i bianconeri. Il calciatore della Lazio ha il contratto in scadenza a giugno 2018. Grazie alle ottime prestazioni offerte nell’ultima stagione su di lui c’era l’attenzione di tutti i principali club italiani e anche qualche club inglese stava pensando all’esterno d’attacco di Simone Inzaghi.

Su Keita c’erano anche gli occhi di Inter e Milan

Alcuni rumors di mercato volevano anche Inter e Milan molto attive sul giocatore. Le due club milanesi avevano provato a imbastire una trattativa con Claudio Lotito ma le richieste del presidente bianco-celeste erano state troppo alte. Lotito sa che potrebbe perdere il giocatore gratis tra un anno ma non vuole comunque svendere il gioiello della rosa della Lazio. Adesso è da vedere come la dirigenza laziale prenderà queste parole di Moggi e lo stesso Keita Balde dovrà in qualche modo smentire quanto dichiarato da Moggi se non vorrà avere problemi con il suo attuale club. Ad ogni modo il comportamento tenuto sinora dall’attaccante classe 1995 aveva fatto sospettare più di un addetto ai lavori sul fatto che potesse già essere d’accordo con un altro club.

post

La stampa francese: Juventus pronta a dare l’assalto a 2 stelle del Monaco

Importante indiscrezione di mercato che arriva direttamente dalla Francia. Secondo l’autorevole rivista “Le Parisien”, la Juventus starebbe lavorando sottotraccia già da alcune settimane su due giocatori del Monaco. Se l’indiscrezione dovesse essere confermata, i dirigenti bianconeri starebbero preparando un clamoroso doppio colpo dal Monaco. Sembra infatti che Marotta e Paratici siano intenzionati a fare un tentativo per Sidibè e soprattutto per Kylian Mbappè. Ci sarebbe quindi anche la Juventus sul gioiello classe 1998 del club monegasco. Mbappè è l’oggetto del desiderio di mezza Europa e si susseguono le voci che vogliono Real Madrid e PSG pronte a fare follie per portarlo via dal Monaco.

Per Mbappè il Monaco chiede più di 100 milioni di euro

Kylian Mbappè è un attaccante francese di nemmeno 20 anni che è salito alla ribalta nel corso dell’ultima stagione. Mbappè infatti ha collezionato con la maglia del Monaco 44 presenze mettendo a segno ben 26 reti. Il francese è stato l’assoluto protagonista della stagione del club monegasco, risultando decisivo sia per la conquista del campionato francese davanti al PSG che in Champions League. Proprio nella massima competizione europea Mbappè ha fatto vedere le cose migliori. Il giovane francese ha segnato 6 gol in 9 presenze attirando su di se gli occhi di molti top club. Come detto Real e PSG sono pronti a fare follie per lui. Il Monaco non vorrebbe privarsi del suo giocatore migliore ma davanti a un offerta superiore ai 100 milioni di euro potrebbe vacillare.

La Juventus pronta a fare la sua offerta al Monaco

La Juventus ha già dimostrato lo scorso anno di poter competere sul mercato con i top club europei. I bianconeri non avrebbero particolari problemi a presentare offerte che si avvicinano ai 100 milioni e lo hanno già dimostrato nello scorso mercato con l’acquisto di Gonzalo Higuain. L’attaccante argentino fu pagato, infatti, più di 90 milioni. Se è vero che la Juventus sta lavorando da tempo sottotraccia per il giocatore, presto Marotta e Paratici potrebbero bussare alla porta del Monaco per recapitare un’offerta in grado di far vacillare il club francese. L’eventuale arrivo di Mbappè a Torino servirebbe a continuare la felice tradizione della Juventus con gli attaccanti francesi. Negli ultimi 25 anni, infatti, i bianconeri hann ingaggiato Thierry Henry e David Trezeguet. E quest’ultimo, in particolare, ha fatto la fortuna dei bianconeri per diversi anni.

post

Juventus: Alex Sandro tolto dal mercato, per lui è pronto il rinnovo

Buona notizia per tutti i tifosi della Juventus. La dirigenza bianconera ha deciso di togliere Alex Sandro dal mercato. Sul giocatore era forte il pressing del Chelsea di Antonio Conte che voleva proprio il terzino della Juventus come rinforzo per dare l’assalto alla Champions League nella prossima stagione. La Juventus però sulle fasce ha già perso Dani Alves e quindi non vuole privarsi di un altro esterno. Il Chelsea inoltre sta per chiudere l’acquisto di Rudiger dalla Roma e quindi è improbabile che prenda anche un altro difensore. Marotta e Paratici hanno quindi ascoltato le richieste dell’allenatore Massimiliano Allegri che aveva espressamente chiesto la conferma di Alex Sandro.

Alex Sandro, presto arriverà il rinnovo.

Per dimostrare ad Alex Sandro quanto la Juventus sia intenzionata a puntare su di lui, la dirigenza sta preparando il rinnovo del contratto. Marotta, una volta chiuso il mercato, proporrà al terzino brasiliano un rinnovo del contratto con cospicuo adeguamento dell’ingaggio. Secondo le indiscrezioni Alex Sandro dopo l’adeguamento diventerà il terzo giocatore più pagato di tutta la rosa della Juventus. Con un ingaggio pari a 106 mila euro a settimana l’ingaggio del brasiliano sarà il più pesante dopo quelli di Gonzalo Higuain e Paulo Dybala. Il cospicuo ritocco dell’ingaggio si è reso necessario anche per rispecchiare il valore di mercato del giocatore. Ricordiamo infatti che il Chelsea sembrava disposto a spingersi fino a 70 milioni di euro pur di strapparlo alla Juventus.

Le fasce della Juve potrebbero parlare brasiliano, Danilo pronto a raggiungere Alex Sandro

Nella prossima stagione a questo punto è probabile che entrambi i terzini della Juventus siano brasiliani. Parallelamente alla conferma di Alex Sandro infatti la Juventus sta portando avanti la trattativa per Danilo. Per convincere il Real Madrid a lasciar partire il brasiliano la Juventus è pronta a offrire 20 milioni di euro. Una cifra che dovrebbe essere sufficiente per convincere Florentino Perez.

post

I tifosi del Real scaricano Danilo, i Galacticos pronti ad accettare l’offerta della juventus

La Juventus ha deciso di puntare su Danilo per rinforzare il proprio reparto difensivo. I bianconeri da giorni si sono messi sulle tracce del difensore brasiliano del Real Madrid. Il Real in un primo momento si era mostrato titubante sulla cessione del giocatore ma adesso gli scenari stanno cambiando. Florentino Perez aveva rifiutato una prima offerta della Juventus di 15 milioni di euro perché ritenuta troppo bassa. Il Real valuta Danilo intorno ai 20-25 milioni di euro, anche perché ha la necessita di rientrare almeno in parte dai 32 milioni spesi due stagioni fa per prelevarlo dal Porto.

I tifosi blancos spingono per la cessione alla Juventus

Intanto i tifosi del Real Madrid hanno espresso il loro parere favorevole alla cessione del giocatore alla Juventus. I tifosi del Real si sono espressi a riguardo votando su un sondaggio promosso dal quotidiano Marca, alla fine ben ben il 63% dei 35.000 votanti ha deciso di lasciarlo andare. Danilo del resto con la maglia del Real Madrid non ha mai convinto pienamente i tifosi e nel complesso il giocatore è rimasto ben distante dalle prestazioni che aveva offerto con la maglia del Porto. Nell’ultima stagione Danilo ha addirittura perso spesso il posto nell’11 iniziale e sembra che Zidane non impazzisca per lui. Vedremo, adesso, se alla luce di questo sondaggio i dirigenti blancos si decideranno ad abbassare le loro pretese.

L’offerta giusta per Danilo potrebbe essere 19 milioni di euro

La Juventus sembra essere convinta ormai a riempire l’ultima casella per extracomunitari con il difensore del Real. I bianconeri del resto hanno bisogno di rimpiazzare Dani Alves e per farlo hanno bisogno di un giocatore con una certa esperienza nelle coppe europee, per questo il difensore brasiliano sembra il profilo più adatto. Verosimilmente Juventus e Real Madrid nei prossimi giorni si rincontreranno per trattare il giocatore. L’impressione è che alla fine la cifra giusta per sbloccare l’affare possa essere intorno ai 19-20 milioni di euro. Una via di mezzo tra la prima proposta della Juventus e le richieste del Real Madrid.

post

Clamoroso Inter: bruciata la Juventus per Douglas Costa?

Sta prendendo piede in queste ore una voce che vorrebbe l’Inter molto vicina a Douglas Costa. L’esterno brasiliano in forza al Bayern Monaco sembrava molto vicino alla Juventus ma in queste ore gli scenari sarebbero cambiati. L’Inter proprio oggi si libererà finalmente dai vincoli legati al fair play finanziario, e da luglio i nerazzurri saranno liberi di operare con maggiore libertà sul mercato. Sabatini e Ausilio sono riusciti a ricavare circa 30 milioni di plusvalenze con le cessioni di alcuni giocatori non di primissimo piano. Adesso i dirigenti dell’Inter liberi dal ffp sono pronti a dare l’assalto ad alcuni top player.

Sabatini pronto a soffiare Douglas Costa ai bianconeri

Walter Sabatini avrebbe deciso di puntare proprio sull’esterno brasiliano Douglas Costa. Il giocatore del Bayern Monaco sarebbe perfetto per il 4-3-3 di Luciano Spalletti. Il tecnico infatti potrebbe contare su due esterni offensivi tra i migliori al mondo, visto che al momento l’Inter è riuscita a trattenere anche Ivan Perisic. Qualche giorno fa Douglas Costa sembrava vicino al trasferimento alla Juve, ma poi la trattativa si è un po arenata. Il Bayern infatti chiede più di 40 milioni per l’esterno e la Juve non sembra intenzionata ad offrire più di 30 milioni. In questa situazione di impasse adesso si è inserito Sabatini e sembra che l’Inter sia addirittura passata in vantaggio nella corsa a Douglas Costa.

Danilo potrebbe spingere Douglas Costa verso Milano

Un altro elemento che potrebbe favorire l’inter è la situazione extracomunitari in casa Juventus. Douglas Costa ha infatti lo status di extracomunitario essendo brasiliano. I bianconeri hanno una sola slot a disposizione e in queste ore sono andati in pressing su Danilo del Real Madrid. Il difensore del Real Madrid è anche lui extracomunitario e adesso sembra essere diventata la priorità di Marotta e Paratici. La partenza di Dani Alves ha infatti lasciato un vuoto nello scacchiere di Massimiliano Allegri, e in casa Juve vorrebbero colmarlo proprio con il giocatore del Real. Se alla fine la Juventus dovesse centrare l’obiettivo Danilo a quel punto l’Inter avrebbe la strada spianata per Douglas Costa. E questo unito al fatto che il giocatore vuole lasciare la Germania per poter giocare con più continuità fa ben sperare tutti i tifosi interisti sul buon esito della trattativa.

post

Juventus: sarà rivoluzione sulla fasce, in uscita Dani Alves e Alex Sandro

La Juventus sta preparando un’autentica rivoluzione sugli esterni. Uno dei punti di forza dei bianconeri nelle ultime stagioni potrebbe, infatti, completamente cambiare interpreti. Dani Alves, grande protagonista soprattutto nell’ultima champions, è praticamente un ex. Alex Sandro con le ottime prestazioni di quest’anno ha attirato su di se le attenzioni di mezza premier. Chelsea e Manchester city, in particolare, sembrano disposte a fare follie per lui. Si parla addirittura di offerte superiori ai 40 milioni di euro per strapparlo alla Juve. Lo stesso Cuadrado che è stato riscattato dai bianconeri al termine di questa stagione, non è sicuro di restare. Anche per lui ci sono infatti alcune offerte provenienti dalla premier. Infine c’è Lichtsteiner che ha visto il campo con il contagocce quest’anno e per questo potrebbe essere intenzionato a cercare nuovi stimoli altrove.

Dani Alves: addio alla juventus tra mille polemiche

Di tutti questi giocatori in partenza, quello più vicino all’addio è sicuramente Dani Alves. Il terzino brasiliano probabilmente si aspettava una proposta di rinnovo al termine di questa stagione e non appena ha capito che non sarebbe arrivata ha iniziato la sua personale guerra alla Juventus. Il brasiliano ha rilasciato una serie di dichiarazioni non certo positive per i bianconeri. Dani Alves, infatti, ha prima consigliato il suo compagno Dybala di cambiare maglia per migliorarsi. E ieri ha addirittura dichiarato che la dirigenza bianconera è mediocre e per questo non vincerà mai nulla a livello europeo. Chiaramente D. Alves sta forzando la mano perchè ha già un accordo con il Manchester City del suo ex tecnico al Barcellona Guardiola, ed è intenzionato a proseguire lì la sua carriera.

Juventus: in entrata si fanno i nomi di Darmian, Cancelo e De Sciglio

Se queste partenze alla fine dovessero concretizzarsi i dirigenti bianconeri non vogliono farsi trovare impreparati. Proprio in questo senso hanno già attivato i contatti con diversi esterni che potrebbero rimpiazzare presto i giocatori in uscita. I nomi più gettonati in questo momento sono quelli di Cancelo, De Sciglio e Darmian. Cancelo è un esterno portoghese attualmente in forza al Valencia. Sia in Portogallo che in Spagna impazzano le voci che lo vogliono vicino a trasferirsi alla Juventus. Il Valencia però per lui chiede non meno di 20-25 milioni. E non potrebbe essere altrimenti visto che nell’ultima stagione è stato un punto fermo collezionando 35 presenze condite da 1 gol e 4 assist. Più percorribili invece le piste che portano a Darmian e De Sciglio. Manchester United e Milan infatti non considerano incedibili i due azzurri e per questo i loro cartellini sono molto più economici rispetto a quello di Cancelo.