post

Juventus: blindato il gioiello 17enne della primavera

Condividi

La Juventus guarda al futuro e proprio in quest’ottica ha deciso di blindare Moise Kean, giovane attaccante 17enne della primavera bianconera. Kean è sicuramente l’elemento di maggior talento della primavera della Juventus e nel corso di questa stagione è stato spesso aggregato alla prima squadra, arrivando anche ad esordire sia in Campionato che nelle coppe. Moise Kean è un attaccante italiano nato nel 2000 a Vercelli da genitori ivoriani. Il ragazzo è nel giro delle squadre giovanili bianconere fin da quando aveva 10 anni e con i suoi pari età ha sempre segnato valanghe di gol, tanto da guadagnarsi ben presto l’appellativo di “nuovo Balotelli“.

Rinnovo pluriennale per evitare un nuovo caso Donnarumma

Kean avendo ancora 17 anni non può firmare un contratto professionistico visto che le attuali leggi italiane impediscono a minorenni di firmare contratti professionistici. La Juventus però ha voluto tutelarsi e sembra aver raggiunto un accordo con il giocatore per fargli firmare un contratto di 5 anni appena Kean sarà diventato maggiorenne. Come emerge da alcune indiscrezioni, per strappare il si al giocatore la Juve gli ha garantito circa 500 mila euro a stagione fino al momento della firma del contratto professionistico. Con questa mossa la Juventus ha voluto tutelarsi da un eventuale nuovo caso Donnarumma, visto che il procuratore di Kean è Mino Raiola che guarda caso assiste anche il giovane portiere del Milan.

Moise Kean: il primo 2000 a segnare nella Serie A Tim

L’accordo raggiunto quest’oggi tra la Juventus e l’entourage di Moise Kean, può considerarsi un grande colpo in ottica futuro visto che il ragazzo cresce di anno in anno ed è destinato a far parlare di se. Il talento di Kean non è passato inosservato neppure al mister bianconero Allegri che in questa stagione l’ha schierato diverse volte sia in serie A che in Champions League e alla fine Kean ha saputo ripagare la fiducia di Allegri, arrivando a segnare il suo primo gol in serie A nella partita Bologna-Juventus. Una rete storica visto che con questo gol Kean è diventato il primo calciatore nato nel 2000 a segnare un gol in uno dei principali campionati europei.


Condividi

Lascia un commento