post

Gasperini soddisfatto del lavoro svolto finora, l’Atalanta sarà ancora competitiva

Condividi

L’Atalanta ieri ha battuto la Giana Erminio per 3 a 1 in amichevole a conclusione di questa prima parte di ritiro. Contro un club di serie C i bergamaschi si sono ben comportati mettendo in mostra una discreta condizione fisica. Le reti dell’atalanta sono state siglate da Cornelius, Vido e un’autorete degli ospiti. Il fatto che siano andati a segno due nuovi acquisti dimostra come i nuovi arrivati si siano subito adattati agli schemi di mister Gasperini e sono dunque pronti a non far rimpiangere chi è partito. In evidenza ancora una volta il giovane Orsolini arrivato in prestito dalla Juventus. L’esterno d’attacco ha fatto ammattire i difensori avversari e ha anche servito un assist di pregevole fattura in occasione del gol di Cornelius.

Gasperini è sicuro che la sua Atalanta saprà farsi valere anche contro avversari più blasonati

Il tecnico dei bergamaschi oggi ha parlato ai microfoni del sito ufficiale del club. Gasperini ha mostrato in generale un grande ottimismo in vista dei prossimi impegni ed è sicuro che dopo l’exploit della scorsa stagione, anche quest’anno i suoi ragazzi sapranno farsi valere. Il mister sa che il doppio impegno in campionato e in europa richiede uno sforzo fisico e mentale non indifferente ma a suo dire la rosa è pronta per reggere all’impatto. Nel dettaglio queste sono state le dichiarazioni del mister: “Abbiamo fatto due settimane molto intense, sette giocatori sono arrivati con una settimana di ritardo e ci siamo dovuti adattare. Con coloro che erano qui dall’inizio abbiamo fatto un lavoro notevole. Adesso giocheremo contro squadre molto importanti e valuteremo il nostro valore. Ci attendono varie tappe prima dell’inizio del campionato e lavoreremo molto con i nuovi e con coloro che si sono aggregati da poco”.

Sartori e Percassi sono pronti a regalare qualche altro rinforzo a Gian Piero Gasperini

Nonostante il tecnico si sia detto soddisfatto della rosa che ha a disposizione, però il mercato dell’Atalanta non sembra ancora terminato. Il responsabile dell’area tecnica Sartori e l’amministratore delegato Luca Percassi vogliono infatti mettere a segno ancora un paio di colpi. Del resto le casse dell’Atalanta proprio grazie allo straordinario lavoro dei due dirigenti sono in attivo e anche di molto. Per questo il club farà ancora qualcosa in entrata. Sartori vorrebbe puntellare la squadra con un centrocampista centrale e con un altro esterno basso. I giocatori attenzionati al momento sono tanti e su tutti Merten de Roon.


Condividi

Lascia un commento