post

“Keita ha già firmato per la Juve”, clamorosa rivelazione dell’ex dirigente bianconero

Condividi

Luciano Moggi si sa non è mai banale nelle sue dichiarazioni. E anche questa volta ha mantenuto fede a queste premesse dando una clamorosa indiscrezione di calciomercato. L’ex dirigente bianconero è intervenuto in onda durante una trasmissione sportiva andata in onda su Radio Crc. Moggi ha parlato del momento che stanno vivendo Napoli e Roma, dicendo che il Napoli ha saputo sopperire bene alla partenza di Gonzalo Higuain. Riguardo al club giallorosso invece Moggi si è lasciato andare a una critica alla nuova dirigenza della Roma, colpevole a suo dire di aver lasciato partire troppi big. La notizia più importante però, Moggi, l’ha data proprio riguardo alla sua ex squadra, la Juventus.

Keita Balde avrebbe già firmato per la Juventus

Chiamato a dire la sua riguardo l’attuale dirigenza bianconera, Luciano Moggi si è espresso in questi termini: “La Juventus è ancora la favorita, il mercato che sta facendo è ottimo e Schick è il miglior giovane della Serie A. Inoltre ha preso anche Keita, che ha già firmato per i campioni d’italia. Moggi dunque ha lanciato un’autentica bomba di mercato rivelando che Keita avrebbe già firmato con i bianconeri. Il calciatore della Lazio ha il contratto in scadenza a giugno 2018. Grazie alle ottime prestazioni offerte nell’ultima stagione su di lui c’era l’attenzione di tutti i principali club italiani e anche qualche club inglese stava pensando all’esterno d’attacco di Simone Inzaghi.

Su Keita c’erano anche gli occhi di Inter e Milan

Alcuni rumors di mercato volevano anche Inter e Milan molto attive sul giocatore. Le due club milanesi avevano provato a imbastire una trattativa con Claudio Lotito ma le richieste del presidente bianco-celeste erano state troppo alte. Lotito sa che potrebbe perdere il giocatore gratis tra un anno ma non vuole comunque svendere il gioiello della rosa della Lazio. Adesso è da vedere come la dirigenza laziale prenderà queste parole di Moggi e lo stesso Keita Balde dovrà in qualche modo smentire quanto dichiarato da Moggi se non vorrà avere problemi con il suo attuale club. Ad ogni modo il comportamento tenuto sinora dall’attaccante classe 1995 aveva fatto sospettare più di un addetto ai lavori sul fatto che potesse già essere d’accordo con un altro club.


Condividi

Lascia un commento