post

Napoli: nel giorno del raduno arriva la notizia che fa felici tutti i tifosi

Condividi

Questa mattina lunedi 3 luglio è ufficialmente iniziata la preparazione del Napoli in vista della prossima stagione. Gli azzurri agli ordini di mister Maurizio Sarri si sono ritrovati oggi a Castel Volturno per dare il via alla stagione 2017/2018. Oggi e domani verranno effettuati alcuni test fisici per vedere lo stato di salute dei calciatori. Il 5 luglio poi la squadra raggiungere la sede del ritiro che anche per quest’anno sarà Dimaro. La località montana sarà la casa del Napoli fino al 25 luglio, poi Sarri e i suoi voleranno in Germania dove i primi di agosto parteciperanno all’Audi Cup. Nel ritiro di Dimaro, Sarri avrà modo di saggiare le condizioni dei suoi uomini anche attraverso 2/3 amichevoli contro avversari molto abbordabili. Gli azzurri affronteranno sicuramente una squadra locale di dilettanti e un club di eccellenza. Prima della fine del ritiro, però, dovrebbe arrivare anche un test contro un club di lega pro.

Tutti presenti al raduno: anche i nazionali

Intanto questa nuova stagione 2017/2018 inizia subito con una bella notizia che fa esultare tutti i tifosi partenopei. Al raduno di questa mattina si sono presentati, infatti, anche Reina, Mertens, Milik e Lorenzo Insigne. I 4 calciatori avrebbero potuto beneficiare di qualche giorno di vacanza in più per via degli impegni con le rispettive nazionali. Questa mattina però si sono presentati anche loro rinunciando alle vacanze e dimostrando una grandissima professionalità oltre che attaccamento alla maglia. Secondo alcune indiscrezioni i giocatori avrebbero fatto un patto per tagliarsi le vacanze in modo da arrivare già pronti al primo fondamentale impegno della stagione del Napoli, ovvero i preliminari di Champions League di agosto. Società e calciatori, infatti, vogliono assolutamente centrare la qualificazione ai gironi di Champions e per questo già da oggi lavoreranno tutti uniti a testa bassa per centrare questo obiettivo. Mister Sarri ha apprezzato molto questo gesto ma l’allenatore già sapeva di poter fare affidamento su un gruppo composto da grandissimi professionisti.

 


Condividi

Lascia un commento