post

Roma: battuto 1 a 0 lo Slovacko in amichevole, Di Francesco soddisfatto

Condividi

La Roma allenata da Eusebio Di Francesco ha disputato e vinto quest’oggi la sua seconda amichevole stagionale. I giallorossi a chiusura di questa prima parte di ritiro hanno disputato un amichevole contro lo Slovacko club della Repubblica ceca che milita nella massima divisione. Rispetto alla prima uscita stagionale questo secondo impegno era già più significativo visto l’avversario. Alla fine la Roma si è imposta con il punteggio di 1 a 0 grazie al gol del giovane Sadiq. La rete è arrivata al 77esimo minuto di gioco al termine di un’azione corale che sa già tanto dei nuovi schemi che sta cercando di trasmettere Di Francesco ai suoi giocatori. L’azione è partita dal giovane Keba che ha allargato il gioco per Bruno Peres, il quale dopo aver sfondato sulla fascia ha scaricato dietro per Sadiq che non ha fallito l’appuntamento con il gol.

Di Francesco può essere soddisfatto di quanto visto in campo

Nella prima frazione di gioco la squadra è sembrata un po imballata e non poteva essere altrimenti visto che questa amichevole è arrivata al termine di una settimana di duro lavoro. L’unico episodio da segnalare nel corso dei primi 45 minuti è stato un brutto contrasto tra Bruno Peres e un avversario che ha fatto temere per le condizioni dell’esterno brasiliano. Peres è rimasto a terra per qualche minuto ma per fortuna dopo è riuscito a ristabilirsi e ha continuato regolarmente la partita. Nella ripresa la manovra della Roma è apparsa molto più fluida e soprattutto per quanto riguarda la manovra offensiva si è già vista la mano di Di Francesco. Da segnalare nella ripresa invece un infortunio per Pellegrini che lo ha costretto ad abbandonare il campo e adesso è a rischio la sua partenza per l’America con il resto della squadra.

Di Francesco punta su Bruno Peres e aspetta Defrel

Nell’intervista post partita Di Francesco si è detto soddisfatto di quanto visto, in particolare il mister ha apprezzato che la squadra sia sempre rimasta corta e compatta. Durante la conferenza il mister ha parlato in particolare di due giocatori. Su Bruno Peres ha detto: “Contento della sua applicazione anche in difesa, è più facile attaccare che difendere anche mentalmente. Ha una gamba superiore rispetto agli altri, dobbiamo lavorare soprattutto mentalmente con lui, può fare meglio ma ha fatto bene”. Confermando quindi di puntare molto sul laterale brasiliano. Il secondo giocatore di cui ha parlato Di Francesco è stato Defrel, l’attaccante del Sassuolo che Di francesco confida di avere presto a disposizione a Roma per farne il vice Dzeko.


Condividi

Lascia un commento