post

Genoa: intoppo Lapadula, necessarie visite mediche approfondite per lui

Condividi

Piccolo intoppo per quanto riguarda il trasferimento di Gianluca Lapadula dal Milan al Genoa. Alcuni giorni fa il giocatore aveva effettuato le visite mediche con il club ligure. I risultati di quei test non hanno pienamente convinto lo staff medico rossoblù che aveva quindi richiesto ulteriori esami. Le perplessità del Genoa sono dovute a una fastidiosa fascite plantare di cui soffre l’attaccante. Questa mattina Lapadula si è recato a Torino per effettuare dei controlli medici più approfonditi in uno studio specializzato. Se le perplessità dello staff medico del Genoa dovessero essere confermate la trattativa potrebbe subire un brusco rallentamento. Il Genoa, infatti, potrebbe chiedere di rivedere le cifre dell’accordo con il Milan visto che il giocatore potrebbe essere costretto a 2 mesi di stop.

C’è attesa in casa Genoa per l’esito degli esami di quest’oggi

Lapadula doveva essere il grande rinforzo del marcato del Genoa. Per lui il presidente Preziosi è pronto a un grande sforzo economico. L’accordo raggiunto tra Genoa e Milan prevede un prestito oneroso a 2 milioni di euro con riscatto obbligatorio a 11 milioni. Se le visite di oggi dovessero confermare il problema della fascite, il Genoa a quel punto rimetterebbe in discussione l’accordo puntando a un prestito con diritto di riscatto e non più obbligo. Ad ogni modo questa mattina c’era grande ottimismo sia per quanto riguarda l’entourage del giocatore che nello staff medico rossonero. Se gli esami dovessero dare esito positivo, Lapadula già questa sera potrebbe diventare ufficialmente un nuovo attaccante del club ligure.

Genoa: domani è il giorno di Cecchini?

In attesa di sciogliere questo nodo legato all’ingaggio di Lapadula, il presidente Preziosi continua a restare attivo sul mercato. Domani potrebbe essere il giorno giusto per l’acquisto di Emanuel Cecchini dal Banfield. Cecchini è un ventenne centrocampista argentino molto promettente e in argentina era stato accostato addirittura a Redondo. L’arrivo dell’argentino in Italia dovrebbe concretizzarsi grazie a un’operazione condotta in sinergia tra Genoa e Inter.


Condividi

Lascia un commento