post

Lucarelli: arriva il rinnovo, il capitano guiderà il suo Parma anche in B

Condividi

La notizia che tutti i tifosi del Parma stavano aspettando è finalmente arrivata. Alessandro Lucarelli ha rinnovato per un’ altra stagione il contratto che lo legava al Parma. L’attuale contratto del capitano del parma sarebbe scaduto il prossimo 30 giugno e sul suo futuro c’era qualche perplessità. Alcuni rumors volevo un Lucarelli che stava pensando al ritiro dopo aver riportato il suo Parma in serie B. Oggi invece il Parma Calcio tramite il suo sito ha annunciato la notizia che ha fatto esultare tutti i tifosi crociati. Il difensore e capitano del Parma sarà in campo per un’altra stagione, la decima consecutiva con addosso la maglia del Parma. Lucarelli dunque continuerà a guidare la retroguardia gialloblu anche a 40 anni.

Alessandro Lucarelli: bandiera e capitano di tante battaglie.

Come detto la prossima stagione sarà la decima consecutiva con addosso la maglia del Parma per Lucarelli. Il capitano in totale ha collezionato 317 presenze con i crociati, mettendo a segno anche 18 reti. Nell’estate del 2015 il difensore è diventato un simbolo e bandiera del Parma accettando di seguire la squadra anche tra i dilettanti dopo il fallimento. Il calciatore ha dato prova di essere anche una grande uomo dallo straordinario spessore morale e per questo tutti i tifosi gialloblu lo adorano. Nelle ultime 2 stagioni ha centrato 2 promozioni consecutive. Prima è tornato tra i professionisti compiendo il salto dalla serie D alla Lega Pro. E nell’ultima stagione è addirittura arrivata la promozione in serie B dopo una straordinaria cavalcata culminata con la vittoria dei play off.

Lucarelli vuole riportare il Parma in serie A prima di smettere

Il grande sogno del capitano è quello di riportare la squadra in serie A prima di dare l’addio al calcio. Adesso con l’annuncio di questo rinnovo Lucarelli avrà la possibilità di provare a realizzare questo sogno. In città l’entusiasmo è ancora alle stelle dopo la cavalcata trionfale dei play off di Lega Pro conclusi con la vittoria in finale ai danni dell’Alessandria. Seppure la terza promozione consecutiva appare molto difficile, i tifosi non vogliono smettere di sognare. E adesso che avranno anche il loro storico capitano in campo a guidare la squadra, niente sembra impossibile.

 


Condividi

Lascia un commento